CONFERENZA INTERNAZIONALE | "A UN ANNO DALLA PRIMAVERA ARABA: LíITALIA E I PAESI MEDITERRANEI DELLA SPONDA SUD". CONFRONTO A PIUí VOCI SU CULTURA SOCIETAí E FORMAZIONE POLITICA
Ripristina Riduci a icona
Stampa Stampa

Segnala la notizia Segnala via email

Misura il testo Cambia dim. del testo

| Condividi
 
        

                                                                                                         
                                                                       
Universitŗ degli Studi di Napoli Federico II
 Facoltŗ di Scienze Politiche



ďÖ il mare unisce i popoli che separaÖĒ

(A. Pope, La foresta di Windsor, 1713)



19 GIUGNO 2012
Facoltŗ di Scienze Politiche Universitŗ Federico II
Complesso SS. Marcellino e Festo
Largo San Marcellino, 10 - 80138



La conferenza, alla luce della nostra piý volte evidenziata volontŗ di rispetto della ownership dei paesi della regione, mira ad uno scambio di visioni ed esperienze tra rappresentanti delle due sponde del Mediterraneo, coinvolgendo accademici, esperti ma anche rappresentanti dellíassociazionismo, dellíimprenditoria (per i quali sarŗ certamente interessante confrontarsi con il modello di sviluppo italiano ampiamente basato Napolisullíimprenditoria media e piccola legata al territorio) e giovani politici.Saranno invitati anche giovani rappresentanti dei principali partiti di ispirazione religiosa (Ennahda, Giustizia e Libertŗ).CiÚ potrebbe permettere anche di acquisire un patrimonio di contatti con possibili futuri esponenti istituzionali e governativi.
Leggi il concept paper della conferenza                                                                                                           


 


Interviste a relatori e studenti  - Tv della Federico II
 
 

 




PROGRAMMA



ORE 9,00
Arrivo e accoglienza dei partecipanti


ORE 9.30

Saluti e introduzione

Massimo Marrelli
Rettore dellíUniversitŗ Federico II di Napoli
Marco Musella
Preside della Facoltŗ di Scienze politiche dellíUniversitŗ Federico II di Napoli
Umberto Ranieri
Presidente della Fondazione Mezzogiorno Europa
Pierfrancesco Sacco
Capo dellíUnitŗ di Analisi, Programmazione e Documentazione Storico-Diplomatica del Ministero degli Affari Esteri italiano