Il (micro)credito: capitale e lavoro per i meritevoli. Sperimentazioni e speranze di "business sociale"
Ripristina Riduci a icona
Stampa Stampa

Segnala la notizia Segnala via email

Misura il testo Cambia dim. del testo

| Condividi
 
 
 

 
 
                                                                               
                                                                  Scarica la versione integrale della ricerca
 
 
 
Ricerca svolta da Vincenzo De Bernardo e Luca Meldolesi
Conversazioni curate da Vincenzo De Bernardo
Lavoro coordinato da Luisa Pezone
 
 
Prefazione di Luca MELDOLESI - Ordinario di politica economica Universit degli Studi di Napoli Federico II  
Il lettore che si inoltrer con pazienza in queste pagine, si accorger che la questione del piccolo credito alla produzione contiene una problematica molto ricca, piena di potenzialit inespresse per il Mezzogiorno. Forse, al temine della sua lettura, nella sua mente un interrogativo prevarr su ogni altro. Se si pensa a questa tematica rispetto alla quotidianit della vita vissuta, con le sue esigenze legittime, pressanti, non ne emerge forse un curioso paradosso? ... 
 
 
Un contributo di Gianni PITTELLA - Presidente Delegazione Italiana Gruppo Pse
In alcune realt europee incoraggiare il lavoro autonomo, la formazione e lo sviluppo di piccole imprese attraverso forme di microcredito appare una prassi, in altri Paesi invece non lo affatto. In Italia, secondo qualificati studi ed osservazioni sul funzionamento del settore, lattivit di  microcredito piuttosto deludente e lentit dei capitali coinvolti in progetti del genere non assolutamente paragonabile con il mercato creditizio tradizionale. Il credito per chi ha idee imprenditoriali valide ma scarse garanzie economiche, continua ad essere un miraggio...
 
 
Presentazione della ricerca di Vincenzo De BERNARDO
Capitale e lavoro sono le basi dello sviluppo di unimpresa, di un settore produttivo, di un paese. Pertanto, la loro distribuzione/diffusione, nonch la propriet ed il diritto/dovere di utilizzo li caratterizzano nel bene o nel male. Certo, esistono anche altri aspetti che sono determinanti. Ma, come sintetizza uno dei pi noti economisti dello sviluppo (Albert Hir-schman), il capitale un pavimento. Su di esso si muovono le intelligenze, le risorse, le capacit. Dunque, cos come si deve intervenire sulle risorse disperse, nascoste e mal utilizzate dei paesi poveri (e di quelli ricchi), allo stesso modo si deve concedere che quelle risorse possano pienamente reggersi e crescere su basi di libert finanziaria ...
 
 
INDICE
 
CAPITOLO I - Il (micro)credito
1. Abbiamo visto cosa facevano le banche ed abbiamo fatto il contrario, 21
2. Le caratteristiche del Microcredito di Yunus, 24
3. La prima fase: innovazioni organizzative e metodologiche, 27
4. La seconda fase: i cambiamenti introdotti, 32
5. Sostenere il risparmio e fertilizzare il territorio-mondo, 34
6. Lo stile di lavoro e le decisioni, 35
7. Sintesi e conclusioni, 37
CAPITOLO II - Gli sviluppi delle iniziative di (micro)credito
1. Alcune esperienze di sostegno al microcredito, 43
2. Gli eventi e le istituzioni rilevati, 48
3. I numeri, il target e le differenze tra paesi industrializzati e paesi
meno fortunati, 50 4. I risultati al 2007 secondo lo State of the microcredit summit
campaign report, 53
5. La sostenibilit  fnanziaria: molte luci e poche ombre, 55
6. Conclusioni, 58
CAPITOLO III - LUnione Europea e lItalia: strutture e sperimentazione
1. La Commissione Europea, 63
2. Jeremie, 72
3. Il Comitato per il Microcredito, 74
4. Il Dipartimento Nazionale, 75
5. Il Dipartimento Internazionale, 76
6. Il monitoraggio sulle esperienze italiane sul credito, 78
7. Il prestito donore, 80
8. Il credito della Fondazione Field, 80
CAPITOLO IV - La domanda di (micro)credito in Campania
1.I focus territoriali, 85
2. Le esperienze di (micro)credito raccolte e le esigenze espresse, 87
3. Sintesi, 118
CONCLUSIONI, 121
ALLEGATO 1 Traccia di discussione dei focus, 125
ALLEGATO 2 Intervista di Metro sul microcredito, 127
ALLEGATO 3 Glossario, 129
ALLEGATO 4 Comitato per il microcredito, 133
ALLEGATO 5    Statuto della Consulta nazionale delle fondazioni antiusura, 145
 
 
                                                               
 
 
 
Ricerca promossa da Fondazione Mezzogiorno Europa  e  Unione degli Industriali della Provincia di Napoli