Focus Mezzogiorno e Federalismo fiscale
Ripristina Riduci a icona
Stampa Stampa

Segnala la notizia Segnala via email

Misura il testo Cambia dim. del testo

| Condividi
 
Per intervenire scrivere a fondazione@mezzogiornoeuropa.it

 
 

Documenti
 
 
 

 
Gli articoli della Rivista Mezzogiorno Europa

Federalismo fiscale: il tormentone d'agosto
di Mariano D'Antonio
 
Agosto non era il mese pi adatto per una discussione documentata e serena sulla bozza di legge presentata il 24 luglio dal ministro Calderoli in materia di federalismo fiscale. I giornali erano a corto di notizie, di redattori andati in ferie e ancor pi di lettori attenti. Politici, sindacalisti, commentatori che fanno lopinione pubblica si ristoravano delle fatiche al mare o in montagna e si preparavano, come potevano o dovevano, agli impegni dautunno  leggi tutto..
 
in Mezzogiorno Europa, n. 4, anno IX, luglio/agosto 2008  

 
La nuova proposta governativa sul federalismo fiscale
di Luca Antonini
La bozza del disegno di legge sul federalismo fiscale elaborata dal Governo, ad unanalisi approfondita dei suoi contenuti, contiene soluzioni innovative e nel contempo rappresenta unimportante sintesi dei lavori degli ultimi anni: nel periodo 2003-2006 si svolto limportante lavoro dellAlta commissione di studio sul federalismo fiscale; nella scorsa legislatura sono stati avviati diversi gruppi di lavoro e la discussione poi continuata fino ad arrivare al d.d.l. approvato nellestate 2007 dal Consiglio dei Ministri  leggi tutto..
 
in Mezzogiorno Europa, n. 4, anno IX, luglio/agosto 2008  

 
Vocazione alla sconfitta? No grazie
di Andrea Geremicca
 
Di federalismo e di federalismo fiscale questa rivista tratta e discute da tempo, dallinverno del 2000, come risulta anche dagli scritti di De Martino, Napolitano e de Giovanni che riportiamo in questo numero.
Quindi, per favore, nessuno faccia il primo della classe, n noi n altri. E nessuno ci attribuisca posizioni che non ci appartengono. Nellincontro seminariale e a porte chiuse (nel senso di una ricerca aperta, senza giudizi definiti) promosso dalla Fondazione Mezzogiorno Europa il 16 Maggio scorso alla Camera di Commercio di Napoli, abbiamo sostenuto una tesi interlocutoria ma chiara: la proposta della Lombardia di federalismo fiscale inaccettabile e inattuabile  leggi tutto..
 
in Mezzogiorno Europa, n. 3, anno IX, maggio/giugno 2008

 
Il Federalismo fiscale una trappola o una sfida?
di Mariano DAntonio
 
La Regione Lombardia ha lanciato un macigno nellacqua stagnante del federalismo fiscale: ha presentato al Senato uscito dalle ultime elezioni un disegno di legge per lattuazione dellarticolo 119 della Costituzione, disegno che prevede un fondo perequativo per i territori con minore capacit fiscale per abitante, vale a dire per Comuni, Province, citt metropolitane e Regioni che non riuscirebbero da soli a far fronte alla spesa pubblica necessaria neppure se ricevessero tutti i proventi delle tasse a carico dei cittadini ivi residenti  leggi tutto..

in Mezzogiorno Europa, n. 3, anno IX, maggio/giugno 2008

 
Federalismo Lucciole e lanterne
di Adriano Giannola
 
Il Nord stanco di correre con le catene ai piedi; lamenta che non si pu rinforzare il debole indebolendo il pi forte.
Questa ansia di liberazione ha prodotto il disegno di legge presentato al Senato nella passata legislatura, (Atto n. 1676) per iniziativa (sostanzialmente unanime) del Consiglio regionale della Lombardia contenente nuove norme per lattuazione dellart.119 della Costituzione.
Lapprovazione di questo disegno di legge - gi ripresentato dal senatore Bossi - un preciso impegno assunto nel programma elettorale del PDL  leggi tutto..

in Mezzogiorno Europa, n. 3, anno IX, maggio/giugno 2008

 
Un  banco di prova per il Mezzogiorno
di Giorgio Napolitano
 
[] E stata avviata - nella legislatura che sta per concludersi - una riforma in senso federalista dellordinamento della Repubblica, quale venne definito nella Costituzione del 1948. Personalmente, avrei da esprimere riserve sulle soluzioni sostenute in proposito dalla sinistra e dal centro-sinistra, e sul modo in cui si proceduto dopo il fallimento della Commissione bicamerale.
Ma quel che mi interessa ora rilevare come negli anni scorsi si sia troppo fatto sentire nel Mezzogiorno un atteggiamento di diffdenza e di timore verso la prospettiva del federalismo  leggi tutto..

in Mezzogiorno Europa, n. 8, anno I, novembre 2000

 
Federalismo e Mezzogiorno
di Francesco De Martino
 
Federalismo e Mezzogiorno. difficile nellaffrontare questo tema sfuggire alla tentazione di un confronto con il movimento meridionalista della sinistra che sorse alla fne della guerra e prese il nome di Rinascita del Mezzogiorno, con lo scopo di offrire alle masse popolari una via democratica per porre fn dallalba della Repubblica il problema del Mezzogiorno come la pi grande questione nazionale. Esso non era un partito, n un sindacato, ma si rivolgeva a tutte le forze della societ, comprese quelle della borghesia produttiva non monopolistica, ed agli intellettuali progressisti  leggi tutto..

in Mezzogiorno Europa, n. 2, anno I, maggio 2000

 
Federalismo meridionale?
di Biagio De Giovanni
 
[] curiosa la situazione di questo nostro paese: tutta la classe politica federalista, dico tutta, senza eccezioni; il federalismo unisce Polo e Ulivo o ci che resta di queste denominazioni, destra e sinistra, centro e qualunque cosa voglia collocarsi in un luogo della politica. Chi non si dichiara federalista fuori legge o fuori moda, anche se citando Renan si potrebbe dire: il modo per aver ragione in futuro , in certi momenti, sapersi rassegnare a esser fuori moda  leggi tutto..

in Mezzogiorno Europa, n. 2, anno I, aprile 2000


 
Contributi
 
 
Il fenomeno federalismo
di Ivano Russo
 
Gran bell'esempio di discontinuit politica sta offrendo il Pd napoletano. I resoconti dei giornali delineano un quadro agghiacciante della campagna di tesseramento al partito nella citt e nella provincia. Carabinieri irrompono nei circoli per mettere in salvo "garanti" minacciati e aggrediti. In alcuni quartieri dove la somma delle adesioni Ds e Margherita non arrivava a 600 simpatizzanti si registrano oggi oltre 4000 iscritti. In alcune grandi citt dell'hinterland circolano sms che invitano a recarsi al circolo territoriale, meglio ancora portando con se un p di amici, e a consegnare poi all'uscita le ricevute delle adesioni, che pure costano quindici euro... leggi tutto
 
La Reubblica 02 ottobre 2008

 
Bilancio e prospettive del modello italiano di federalismo fiscale
di Renato Loiero
 
Dopo due legislature nelle quali il tema del federalismo fiscale stato sostanzialmente accantonato per effetto della mancanza di indirizzi univoci in tema di responsabilizzazione dei livelli di Governo locale e di definizione del tipo di perequazione da attuare (orizzontale o verticale), la XVI legislatura sembra essere quella durante la quale il tema sar affrontato con decisione.
Si rammenter che il vigente modello di finanziamento della spesa delle Regioni e degli enti locali deriva, in sintesi, da un insieme di interventi legislativi iniziati a partire dagli anni '90 che hanno gradualmente, ma incompiutamente, cercato di superare il precedente assetto finanziario incentrato sul sistema della finanza derivata  leggi tutto..
 
08 luglio 2008

 
Il federalismo fiscale: aspetti definitori, contenuti e sviluppi
di Piero Giarda
 
Cosa si intende per federalismo fiscale ?
Il termine nasce nel 1959, negli STATI UNITI, uno stato federale, come istanza di centralizzazione, da due punti di vista:
a) equit orizzontale (parit di trattamento di uguali) nel trattamento tributario dellindividuo: il governo federale rimedia alle disparit di trattamento dellindividuo su cui gravano i prelievi del governo federali e degli stati della federazione (oltre che dei governi locali);
b) struttura logica per giustificare lingerenza del governo federale negli affari degli stati federati  leggi tutto..

traccia di relazione per il Convegno su Federalismo fiscale  organizzato dalla Associazione degli ex Parlamentari della Repubblica. Milano Palazzo Marino. 24 maggio 2008