CONFERENZA INTERNAZIONALE | "A UN ANNO DALLA PRIMAVERA ARABA: LíITALIA E I PAESI MEDITERRANEI DELLA SPONDA SUD". CONFRONTO A PIUí VOCI SU CULTURA SOCIETAí E FORMAZIONE POLITICA
Ripristina Riduci a icona
Stampa Stampa

Segnala la notizia Segnala via email

Misura il testo Cambia dim. del testo

| Condividi
 
        

                                                                                                         
                                                                       
Universitŗ degli Studi di Napoli Federico II
 Facoltŗ di Scienze Politiche



ďÖ il mare unisce i popoli che separaÖĒ

(A. Pope, La foresta di Windsor, 1713)


19 GIUGNO 2012
Facoltŗ di Scienze Politiche Universitŗ Federico II
Complesso SS. Marcellino e Festo
Largo San Marcellino, 10 - 80138



La conferenza, alla luce della nostra piý volte evidenziata volontŗ di rispetto della ownership dei paesi della regione, mira ad uno scambio di visioni ed esperienze tra rappresentanti delle due sponde del Mediterraneo, coinvolgendo accademici, esperti ma anche rappresentanti dellíassociazionismo, dellíimprenditoria (per i quali sarŗ certamente interessante confrontarsi con il modello di sviluppo italiano ampiamente basato Napolisullíimprenditoria media e piccola legata al territorio) e giovani politici.Saranno invitati anche giovani rappresentanti dei principali partiti di ispirazione religiosa (Ennahda, Giustizia e Libertŗ).CiÚ potrebbe permettere anche di acquisire un patrimonio di contatti con possibili futuri esponenti istituzionali e governativi.
Leggi il concept paper della conferenza                                                                                                           


 


Interviste a relatori e studenti  - Tv della Federico II
 
 

 




PROGRAMMA



ORE 9,00
Arrivo e accoglienza dei partecipanti


ORE 9.30

Saluti e introduzione

Massimo Marrelli
Rettore dellíUniversitŗ Federico II di Napoli
Marco Musella
Preside della Facoltŗ di Scienze politiche dellíUniversitŗ Federico II di Napoli
Umberto Ranieri
Presidente della Fondazione Mezzogiorno Europa
Pierfrancesco Sacco
Capo dellíUnitŗ di Analisi, Programmazione e Documentazione Storico-Diplomatica del Ministero degli Affari Esteri italiano


10.15-11.30
SESSIONE INTRODUTTIVA
Nascita, promozione e organizzazione di una societŗ aperta: riflessioni ad un anno dalla ďPrimavera ArabaĒ


Modera

Hassan Abouyoub
Ambasciatore Straordinario e Plenipotenziario del Regno del Marocco a Roma


Intervengono

Ahmed Abdulhadi
Rappresentante dell'Associazione dei libici laureati in Italia
Essam Elhaddad
Responsabile Relazioni esterne del Partito Libertŗ e Giustizia, Egitto
Maurizio Massari
Inviato speciale del Ministro degli Affari Esteri italiano per il Mediterraneo e il Medio Oriente
Massimo De Leonardis
Direttore del Dipartimento di Scienze politiche dellíUniversitŗ Cattolica del Sacro Cuore di Milano
Renzo Guolo
Docente Universitario, Universitŗ degli studi di Padova
Merdjana Abdelouahab
Segretario Generale della Commissione nazionale algerina per la Protezione e la promozione dei diritti dellíuomo
TaÔeb Zahar
Direttore del settimanale tunisino Rťalitťs


ORE 11.45-13.00
SESSIONE INTRODUTTIVA AI GRUPPI DI LAVORO POMERIDIANI
Allargare la partecipazione consapevole: movimenti politici, formazione delle classi dirigenti, mobilitŗ e inclusione sociale


Modera

Alfredo Mazzei
Vice Presidente della Fondazione Mezzogiorno Europa


Intervengono

Nadia Ait Zai
Direttrice del Centro algerino díInformazione e documentazione sui diritti dei minori e delle donne
Osama Al Saghir
Deputato dellíAssemblea Costituente tunisina, Partito Ennahdha
Elisabetta Belloni
Direttore Generale per la Cooperazione allo sviluppo del Ministero degli Affari Esteri italiano
Nicola Formichella
Vice Responsabile nazionale per la formazione del PDL, Italia
Emad Gad
Deputato allíAssemblea del Popolo egiziana, Partito Sociale Democratico
Maurizio Melani
Direttore Generale per la Promozione del sistema paese del Ministero degli Affari Esteri italiano
Caterina Miraglia
Assessore alla Cultura della Regione Campania
Annamaria Parente
Responsabile nazionale per la formazione del PD, Italia
Franco Rizzi
Segretario Generale di UniMed
Saad Tazi
Direttore del quotidiano marocchino Le Soir
 
BUFFET
ORE 13.00
 
 
Visita guidata della mostra ďCultura e formazione nel Mediterraneo: radici e sviluppo dell'impegno italianoĒ (opzionale)
ORE 13.45

SESSIONE POMERIDIANA
ORE 14.15-17.00


GRUPPI DI LAVORO


GRUPPO 1
Realtŗ e prospettive della collaborazione tra Italia e Paesi della Sponda Sud del Mediterraneo nel settore dellíistruzione, della ricerca e della formazione


Modera

Matteo Pizzigallo
Fondazione Mezzogiorno Europa


Intervengono

Ahmed Abdulhadi
Rappresentante dell'Associazione dei libici laureati in Italia
Latifa Akherbach
Docente universitario, giŗ Segretario di Stato al Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione del Regno del Marocco
Hmaid Ben Aziza
Rettore dellíUniversitŗ di Tunisi
Mauro Calise e Rosanna De Rosa
Coordinatori del progetto di e-learning ďFedericaĒ dellíUniversitŗ Federico II di Napoli
Arnaldo Dante Marianacci
Direttore dellíIstituto italiano di cultura al Cairo
Abderrezzak Dourari
Professore di Scienze del linguaggio dellíUniversitŗ di Algeri 
Jelel Ezzine
Direttore Generale per la Cooperazione internazionale del Ministero dellíIstruzione Superiore della Tunisia
Gaetano Manfredi
Prorettore dellíUniversitŗ Federico II di Napoli
Luigi Merolla
Direttore dellíIstituto italiano di cultura a Tunisi
Mohamed Moktary
Vice Preside e Professore di Letteratura italiana comparata dellíUniversitŗ Mohammed V di Rabat
Benedetta Papasogli
Prorettore dellíUniversitŗ Maria SS. Assunta LUMSA di Roma
Massimo Riccardo
Vice Direttore Centrale della Direzione Generale per la Promozione del sistema paese del Ministero degli Affari Esteri italiano
Giovanni Tria
Presidente della Scuola Superiore della Pubblica Amministrazione


GRUPPO 2
Realtŗ e prospettive della collaborazione tra Italia e Paesi della Sponda Sud del Mediterraneo nella formazione dei quadri politici e nella promozione di una societŗ aperta, democratica e inclusiva con riferimento al ruolo delle scuole di formazione politica.


Modera

Osama Al Saghir
Deputato allíAssemblea Costituente tunisina, Partito Ennahdha 


Intervengono

Essam Elhaddad
Responsabile Relazioni esterne del Partito Libertŗ e Giustizia, Egitto
Nehza El Quafi
Deputato alla Camera dei Rappresentanti marocchina, Partito PJD
Nicola Formichella
Vice Responsabile nazionale per la Formazione del PDL, Italia
Anna Maria Parente
Responsabile nazionale per la Formazione del PD, Italia
Hocine Khaldoun
Capogruppo del Partito FLN allíAssemblea Nazionale algerina


Ore 17.00
CONCLUSIONI

Matteo Pizzigallo
Fondazione Mezzogiorno Europa
Osama Al Saghir
Deputato allíAssemblea Costituente tunisina, Partito Ennahdha
 
 

La conferenza sarŗ in lingua italiana, inglese e francese ed Ť previsto un servizio di interpretariato in simultanea.

Líevento Ť organizzato in collaborazione con líUnitŗ di Analisi, Programmazione e Documentazione Storico Ė Diplomatica del Ministero degli Affari Esteri.

In occasione della Conferenza sarŗ allestita la mostra di documenti diplomatici, materiale cartografico ed audiovisivo ďCultura e formazione nel Mediterraneo: radici e sviluppo dellíimpegno italianoĒ realizzata in collaborazione con la Societŗ Geografica Italiana e con il sostegno della Compagnia di San Paolo.